z

CONSEGNA IN TUTTA ITALIA entro 3/5 Giorni lavorativi

Menu

Categoria
Filtra Per
Ordina Per

American Staffordshire Terrier

Chiamato: Amstaff
Origine: Gran Bretagna
Peso: Proporzionato alla taglia
Taglia: M 46/48 cm F 43/46 cm

CUCCE CONSIGLIATE:

MODELLO ALPI: TAGLIA C - SETTER

MODELLO ITALY: TAGLIA C - SETTER

BRANDINA CONSIGLIATA: TAGLIA CB - SETTER

Le sue origini affondano in quel ceppo di cani chiamati Pugnax Britannie ed impiegati anche dai Romani per i combattimenti tra conspecifici . Fino al XVIII secolo persisteva una grossa confusione sul nome attribuito loro. Con il diffondersi dello "sport" dei combattimenti tra cani e tra questi ed altri animali, infatti, prese sempre più piede l'usanza di chiamarli genericamente Bulldog. Solo più tardi, grazie anche all'immissione di sangue terrier, le razze iniziarono ad assumere una conformazione un poco più chiara. Verso la metà del XIX secolo abbiamo dunque i primi incroci tra molossoidi e terrier; e furono proprio questi ultimi a sbarcare negli Stati Uniti. Qui, nel 1936, l'American Kennel Club battezzò la nuova razza col nome di Staffordshire Terrier, salvo poi usare l'attuale nominativo American Staffordshire Terrier a partire dal 1974. CARATTERISTICHE È un tipico molossoide dal corpo raccolto e dalla forza accentuata. Le sue naturali doti di agilità, prontezza di riflessi e versatilità, ne fanno un ottimo soggetto non solo per impieghi sportivi (brevetti di lavoro, pista ecc.) ma anche per scopi utilitaristici quali ad esempio la Pet Therapy. Il successo che sta riscuotendo in questi anni in Italia, hanno talvolta distolto qualche allevatore dal selezionare razze similari quali il Boxer, per dedicarsi all'Amstaff appunto (il nome col quale è affettuosamente chiamato dagli appassionati). CARATTERE È un cane in grado di riunire in sé i due aspetti tipici dei suoi progenitori: il temperamento acceso (finanche focoso) del terrier con la capacità di legarsi all'uomo con un affetto fatto molto di contatto fisico, tipica invece del molosso. Generalmente è un cane equilibrato, sicuro di sé e sereno. Non dobbiamo tuttavia dimenticare di avere a che fare con una razza dalle mille risorse non sempre facilissime da gestire: per questo motivo è bene che il padrone sappia imporsi ai suoi occhi con il carisma e la capacità tipica di ogni leader. SALUTE & CURE Gode in genere di buona salute. Va spazzolato con regolarità. STANDARD DI RAZZA E' chiamato anche: Amstaff NAZIONE D'ORIGINE: Gran Bretagna PESO: Proporzionato alla taglia TAGLIA: Da 45,7 a 48,2 cm per i maschi e da 43,1 a 45,7 cm per le femmine COLORI: Ammessi tutti i colori: unicolore, pluricolore o tigrato ma non sono graditi i manti tutti bianchi. ORECCHIE: A forma di mezza rosa o diritte CODA: Corta, attaccata bassa, tende ad assottigliarsi in punta. VISUALIZZA GLI ALLEVATORI DI American Staffordshire Terrier Le sue origini affondano in quel ceppo di cani chiamati Pugnax Britannie ed impiegati anche dai Romani per i combattimenti tra conspecifici . Fino al XVIII secolo persisteva una grossa confusione sul nome attribuito loro. Con il diffondersi dello "sport" dei combattimenti tra cani e tra questi ed altri animali, infatti, prese sempre più piede l'usanza di chiamarli genericamente Bulldog. Solo più tardi, grazie anche all'immissione di sangue terrier, le razze iniziarono ad assumere una conformazione un poco più chiara. Verso la metà del XIX secolo abbiamo dunque i primi incroci tra molossoidi e terrier; e furono proprio questi ultimi a sbarcare negli Stati Uniti. Qui, nel 1936, l'American Kennel Club battezzò la nuova razza col nome di Staffordshire Terrier, salvo poi usare l'attuale nominativo American Staffordshire Terrier a partire dal 1974. CARATTERISTICHE È un tipico molossoide dal corpo raccolto e dalla forza accentuata. Le sue naturali doti di agilità, prontezza di riflessi e versatilità, ne fanno un ottimo soggetto non solo per impieghi sportivi (brevetti di lavoro, pista ecc.) ma anche per scopi utilitaristici quali ad esempio la Pet Therapy. Il successo che sta riscuotendo in questi anni in Italia, hanno talvolta distolto qualche allevatore dal selezionare razze similari quali il Boxer, per dedicarsi all'Amstaff appunto (il nome col quale è affettuosamente chiamato dagli appassionati). CARATTERE È un cane in grado di riunire in sé i due aspetti tipici dei suoi progenitori: il temperamento acceso (finanche focoso) del terrier con la capacità di legarsi all'uomo con un affetto fatto molto di contatto fisico, tipica invece del molosso. Generalmente è un cane equilibrato, sicuro di sé e sereno. Non dobbiamo tuttavia dimenticare di avere a che fare con una razza dalle mille risorse non sempre facilissime da gestire: per questo motivo è bene che il padrone sappia imporsi ai suoi occhi con il carisma e la capacità tipica di ogni leader. SALUTE & CURE Gode in genere di buona salute. Va spazzolato con regolarità. STANDARD DI RAZZA E' chiamato anche: Amstaff NAZIONE D'ORIGINE: Gran Bretagna PESO: Proporzionato alla taglia TAGLIA: Da 45,7 a 48,2 cm per i maschi e da 43,1 a 45,7 cm per le femmine COLORI: Ammessi tutti i colori: unicolore, pluricolore o tigrato ma non sono graditi i manti tutti bianchi. ORECCHIE: A forma di mezza rosa o diritte CODA: Corta, attaccata bassa, tende ad assottigliarsi in punta. VISUALIZZA GLI ALLEVATORI DI American Staffordshire Terrier

  • È un tipico molossoide dal corpo raccolto e dalla forza accentuata. Le sue naturali doti di agilità, prontezza di riflessi e versatilità, ne fanno un ottimo soggetto non solo per impieghi sportivi (brevetti di lavoro, pista ecc.) ma anche per scopi utilitaristici quali ad esempio la Pet Therapy. Il successo che sta riscuotendo in questi anni in Italia, hanno talvolta distolto qualche allevatore dal selezionare razze similari quali il Boxer, per dedicarsi all'Amstaff appunto (il nome col quale è affettuosamente chiamato dagli appassionati).
  • È un cane in grado di riunire in sé i due aspetti tipici dei suoi progenitori: il temperamento acceso (finanche focoso) del terrier con la capacità di legarsi all'uomo con un affetto fatto molto di contatto fisico, tipica invece del molosso. Generalmente è un cane equilibrato, sicuro di sé e sereno. Non dobbiamo tuttavia dimenticare di avere a che fare con una razza dalle mille risorse non sempre facilissime da gestire: per questo motivo è bene che il padrone sappia imporsi ai suoi occhi con il carisma e la capacità tipica di ogni leader.
  • Gode in genere di buona salute. Va spazzolato con regolarità.
  • Ammessi tutti i colori.
  • A forma di mezza rosa o diritte
  • Corta, attaccata bassa, tende ad assottigliarsi in punta.

Questo sito fa uso di cookie propri per migliorare la tua esperienza di navigazione e di terze parti per inviarti messaggi promozionali in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e modificare le impostazioni dei cookie, clicca qui. Se clicchi sul tasto “OK” o se prosegui nella navigazione accetti l’uso dei cookie.