z

CONSEGNA IN TUTTA ITALIA entro 2/3 Giorni lavorativi
Garantiamo che le consegne vengano effettuate
con i DISPOSITIVI DI SICUREZZA
come da DPCM in vigore

Menu

Categoria
Filtra Per
Ordina Per

Terrier Nero Russo

Chiamato: Tchiorny Terrier
Origine: Federazione Russa
Peso:
Taglia: 68/74 cm M - 66/72 cm F

CUCCE CONSIGLIATE:

MODELLO ALPI: TAGLIA E - ALANO

MODELLO ITALY: TAGLIA E - ALANO

BRANDINA CONSIGLIATA: TAGLIA EB - ALANO

La storia del Terrier Nero Russo è legata a quella dell'ex Unione Sovietica del secondo dopoguerra. Il conflitto mondiale aveva stremato anche l'economia, la struttura sociale e civile sovietica, e fatto emergere fin da subito alcuni importanti problemi pratici: tra questi la salvaguardia delle nuove strutture militari e civili che si stavano ricostruendo. Si pensò quindi di creare una nuova razza di cane da lavoro in grado di eccellere nei ruoli di guardia e di difesa. Sotto la guida del colonnello G. Medvedev furono iniziati i primi incroci presso il mitico allevamento di stato "Stella Rossa". In un primo tentativo vennero usati soggetti provenienti tra gli altri dall'incrocio tra Riesenschnauzer, Airedale Terrier, Rottweiler e Terranova, ma il risultato fu piuttosto deludente. Si arrivò così ad un secondo e più proficuo tentativo che vide l'impiego di un maschio di Schnauzer gigante di nome Roj e di femmine di Pastore della Russia Meridionale, Airedale Terrier e Rottweiler. Successivamente si susseguirono altri incroci, fino ad arrivare alla pubblicazione del primo standard di razza nel 1958.

  • Lo standard di razza recita: "Cane la cui altezza sta al di sopra della media, con ossatura e muscolatura massiccia. Forte, resistente, coraggioso, sicuro di sé, con tronco compatto, quadrato o appena un po' più allungato, facilmente adattabile a qualsiasi condizione climatica".
  • Da sottolineare sono soprattutto la sua intelligenza adattiva e l'alto livello di addestrabilità. Il Terrier Nero Russo (detto anche Tchiorny Terrier) è un cane che ha bisogno di mani esperte e, al contempo, estremamente sensibili per l'addestramento. I metodi fortemente coercitivi non funzionano o addirittura risultano dannosi. Un Terrier Nero Russo, insomma, instaura con l'uomo un rapporto di fiducia, collabora con lui per il conseguimento di un obiettivo comune e non accetta volentieri comandi sciocchi o che lui ritiene essere inutili. È un cane che matura piuttosto lentamente e ha una memoria davvero proverbiale.
  • È un cane rustico che non necessita di particolari cure, a parte il mantello che, per restare perfetto, necessita di regolari operazione di taglio a forbice.
  • Nero, nero con peli grigi.
  • Attaccate alte, pendenti sulle cartilagini, non grandi, triangolari e con il bordo aderente agli zigomi.
  • Attaccata alta, grossa alla base, tagliata corta (si lasciano da 3 a 5 vertebre).

Questo sito fa uso di cookie propri per migliorare la tua esperienza di navigazione e di terze parti per inviarti messaggi promozionali in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e modificare le impostazioni dei cookie, clicca qui. Se clicchi sul tasto “OK” o se prosegui nella navigazione accetti l’uso dei cookie.